A+ R A-

Officine del Sapore: Al Via la Seconda Promettente Edizione

Fra pochissimo a Roma torna "Officine del Sapore": 100 espositori per 2000 mq. Intervistiamo lo Chef Fabio Campoli, direttore artistico delle Officine del Sapore.

Logo Officine Sapori 2018

Chef, grazie per il tempo che ci dedica per raccontarci le Officine. Anche quest'anno fra gli espositori ci sono aziende piccole e grandi brand, in che percentuale e come sono suddivise (fra Food e Non Food)?

 

FC: Questa edizione 2018 sarà davvero ricca di sorprese, che guideranno i visitatori non solo alla scoperta di aziende grandi e piccole (direi 50-50) afferenti al mondo del food&beverage, ma anche alla partecipazione ai moltissimi eventi previsti in programma, che mirano alla diffusione della cultura intorno al mondo del cibo e della ristorazione. Un evento soprattutto da gustare, ma che non trascurerà la presenza di realtà innovative che offrono "beni tecnologici" e servizi all'avanguardia per la cucina.

Si parla tanto di eccellenze enogastronomiche del ‘Made in Italy’ e poi dietro l'angolo al consumatore vengono proposti che di Made in Italy hanno poco e nulla. Come direttore artistico di questa manifestazione, quali sono i suoi obiettivi a breve termine?

 

FC: E' proprio vero, e lo dimostrano i dati recentemente resi noti da Coldiretti e ICQRF, secondo i quali più di un italiano su cinque sarebbe stato vittima di frodi alimentari nel solo arco di quest'anno, cadendo nella trappola dell’acquisto di cibi falsi. se non addirittura avariati e alterati, con possibili conseguenze sulla salute. La mia personale missione, nel corso di questa manifestazione come nella mia professione, è proprio quella di offrire cultura per aumentare la consapevolezza del grande pubblico, soprattutto in merito alla conoscenza più approfondita delle materie prime alimentari. 

Leggi tutto: Officine del Sapore: Al Via la Seconda Promettente Edizione

Tutto sul Vaso Policonico: Teoria e Pratica a Confronto

Aumentare il benessere delle piante di ulivo, la produttività diminuendo allo stesso tempo i costi di gestione è possibile?  La risposta mi è arrivata partecipando come osservatore alla 14° Edizione del Campionato Nazionale di potatura dell’olivo allevato a vaso policonico a Montopoli dove ho potuto assistere ad un intervento sul campo di Giorgio Pannelli, esperto di fama internazionale e Presidente del Comitato Scientifico del Campionato Nazionale di potatura dell'olivo: teoria e pratica for dummies (dove il dummy sono io).

L'intervento di Pannelli mi ha colpito perché:

- diceva addio alle motoseghe e alle scale, sostituite da svettatoio e seghetto, quindi addio lavoro in quota e benvenuto lavoro da terra

- diminuiva i tempi di potatura, indicando come 10 minuti il tempo da dedicare a ogni pianta

- puntava sul benessere ritrovato delle piante e a una loro maggiore produttività (mi sembra di aver sentito addirittura 30%)

- parlava di redditività dell'oliveto

Leggi tutto: Tutto sul Vaso Policonico: Teoria e Pratica a Confronto

50 Sfumature di Olio: Cronaca della Nostra Prima Fiera del Settore

 

 

La 13° Rassegna Nazionale degli Oli Monovarietali è stata ospitata nella splendida Piazza del Popolo di Ascoli Piceno. In una tensostruttura moderna con lampadari in cristallo l’elite degli oli monovarietali italiani si è data appuntamento per una 2 giorni di incontri, degustazioni, eventi gastronomici, laboratori e competizioni, come la 9° Edizione  del gioco a squadre "Indovina per Varietà" (solo per esperti), tutto all'insegna dell'olio di oliva extravergine e prodotto tutto con un unica cultivar. La rassegna, ormai storica è stata unita alla 12° Edizione di FRITTO MISTO, che ha animato e continua a animare Piazza Arringo dal 22 aprile al 1 maggio.

L'obiettivo della Rassegna, sin dalle origini, era, è e rimane uno, semplice, chiaro, forte:

  • Gli oli monovarietali che superano un determinato livello qualitativo (voto al Panel test superiore al 7) vengono divulgati e valorizzati tramite il Catalogo Nazionale degli oli monovarietali, edito annualmente da New Business Media, in allegato alla rivista Olivo e Olio, e con una distribuzione mirata verso operatori della ristorazione e punti vendita specializzati, selezionati in ambito nazionale.

Ma alla fine di quante varietà parliamo e quanti erano gli oli monovarietali di quest'ultima edizione? I numeri per il nostro settore olivicolo sono di tutto rispetto:

Leggi tutto: 50 Sfumature di Olio: Cronaca della Nostra Prima Fiera del Settore

Vie del Gusto: Un Nuovo Compagno di Viaggio

Forrest Gump diceva che la vita è come una scatola di cioccolatini, "non sai mai quello che ti capita!". A me è capitato di essere protagonista di un bellissimo reportage su Vie del Gusto, magazine cartaceo e digitale che si occupa dell'agroalimentare di eccellenza Made in Italy. Sono su numero di Aprile-Maggio 2016 a pagina 71 e 72.

La rivista nasce nel 2004 e quasi da subito aggiunge alla edizione cartacea una online alla quale segue una pagina Facebook, un profilo Twitter e anche una web TV a riprova che per comunicare oggi il digitale deve essere un alleato strategico sia per chi fa produzione sia per chi fa comunicazione, 

Leggi tutto: Vie del Gusto: Un Nuovo Compagno di Viaggio

L'Olio Extravergine Diventa Tascabile con Alexandra Devarenne

Ci sono molti manuali sull'olio extravergine, ma pochi tascabii, da tenere in borsetta o semplicemente nella tasca della giacca e da utilizzare anche al momenti dell'acquisto: Alexandra Devarenne ne ha scritto uno, in inglese!

Diamo una sbirciatina all'interno:

Il libro è organizzato in capitoli e colori (la grafica ci piace, ci piace, ci piace) per un totale di 87 pagine che si trangugiano in un sol sorso. Complice la struttura chiara e il linguaggio semplice e diretto. 

  • Miti, credenze e definizioni - sezione gialla
  • Valutazione sensoriale dell'olio di oliva - sezione arancio
  • In cucina e valori nutrizionali - sezione rossa
  • Produzione e concervazione dell'olio extravergine di oliva - sezione viola
  • Valutazione e standard - sezione celeste
  • Varietà di olive - sezione verde scuro
  • Riferimenti e indice - sezione verde chiaro
Leggi tutto: L'Olio Extravergine Diventa Tascabile con Alexandra Devarenne

50 Anni di Vinitaly e 30 Anni di Vino al Metanolo: la Coraggiosa Rinascita del Vino Italiano

In questi giorni cadono anniversari importani per il mondo del vino, ma che riguardano tutto il comparto agroalimentare italiano:

- Il Vinitaly 2016 compie 50 anni e questa edizione già si preannuncia come una che rimarrà nella storia. Un po' per i numeri: 50.000 operatori, 4.100 gli espositori fra i quali ben 42hanno partecipato a tutte le precedenti edizioni della manifestazione veronese e in virtù di questo possono a ragione vantarsi di essere diventati protagonisti, se non addirittura di aver fatto la della storia del bel vino italiano nel mondo.

Leggi tutto: 50 Anni di Vinitaly e 30 Anni di Vino al Metanolo: la Coraggiosa Rinascita del Vino Italiano

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookies e per sapere come bloccalri, vedi la nostra cookies policy.